lunedì 14 gennaio 2008

Swap per dualboot di piu' distribuzioni Linux


Nel mio precedente articolo "Resume da suspend bloccato: colpa dello swap" avevo accennato al fatto che l'installazione di debian dopo quella di Ubuntu aveva modificato la partizione di swap impedendo al sistema un corretto resume dallo stato di suspend"

Ebbene non e' solo la fase di installazione a causare questo problema che quindi si e' riproposto.

Il consiglio e' quindi, in caso di piu' sistemi Linux installati sulla stessa macchina, di prevedere partizioni di swap separate, per consentire la corretta esecuzione del ciclo suspend/resume in tutti i sistemi installati.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Una domanda da niubbo (quale sono, o quasi); ho in dual boot win + due distro. Una di queste la voglio sostituire. Con il cd d'installazione della nuova distro posso sovrascrivere sulla partizione e sullo swap della distro da sostituire? Se si saresti così gentile da indicarmi il passaggio "delicato" che il niubbo in questione deve gestire con attenzione onde evitare spiacevoli disastri?

Francesco Conti (Mad Moose) ha detto...

Con l'installazione della nuova distro non hai nessun problema a sovrscrivere le partizioni da rimuovere. Quindi attenzione prima di confermare qualsiasi modifica all e partizioni. Prima di installare la nuova distro entra nel linux che rimuoverai e segnati i device utilizzati per filesystem e swap. li trovi in /etc/fstab.
Se sono nella forma /dev/xdax non c'e' problema, se sono nella forma UUID=xyz... allora ti consiglio di lanciare il comando "blkid" che ti da la corrispondenza tra UUID e device
A questo punto parti con l'installazione e usa i device che ti sei segnato prima.

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio molto. Una cosa però non ho capito: devo utilizzare in qualche modo i codici dell'UUID? E se si, come?

Francesco Conti (Mad Moose) ha detto...

i codici UUID ti servono solo per risalire al device (/dev/xdax) che e' quello che ti verra' mostrato in fase di installazione. Infatti il device fa riferimento alla partizione fisica mentre UUID fa riferimento alla partizione formattata.
Ogni nuova formattazione modifica lo UUID di una partizione.