mercoledì 14 novembre 2007

Gestire i servizi

(articolo per pigri....o per non so cos'altro...ma tant'e'...)

Siete stanchi di scrivere:

sudo /etc/init.d./NOMESERVIZIO restart
Ogni volta che dovete far ripartire un servizio?

Un motivo valido potrebbe essere il non voler essere legati a una determinata struttura del filesystem (potrebbe variare da sistema a sistema o tra due release dello stesso OS)

Ebbene potete utilizzare la seguente sintassi:

sudo service NOMESERVIZIO restart
Per fare questo pero' dovete installare il pacchetto sysvconfig:

sudo apt-get install sysvconfig
Chiaramente potete usarlo non solo per il restart ma anche per le funzioni di start e stop.

3 commenti:

Fabio Crisci ha detto...

a questo punto si può anche creare l'alias

alias service="sudo service"

così non devi neanche scrivere sudo

Francesco Conti (Mad Moose) ha detto...

eh eh eh cosa non fa la pigrizia (beh io uso root cosi' non uso mai sudo :-)

Anonimo ha detto...

per me è irrinunciabile soprattutto per chi, come me, utilizza diverse distro...